Operazione Taranto da pulire: 6 donne alla riscossa

Operazione Taranto da pulire: 6 donne alla riscossa

domenica 12 novembre, vieni anche tu a dare l’esempio: unisciti a “Operazione Taranto da pulire” e dimostra che tutti insieme ce la possiamo fare

Operazione Taranto da pulire è l’iniziativa spontanea nata da quattro donne che hanno a cuore il recupero dei basilari principi di civiltà e decoro.

Per tanti anni Taranto e’ stata vittima di un decadimento a vari livelli, anche a fronte di una carenza di servizi pubblici, quali pulizia, deblattizzazione, derattizzazione, controllo del territorio.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti.

La situazione si è poi aggravata in conseguenza di una certa perdita di quell’amor proprio che dovrebbe portare ciascun cittadino ad amare la propria citta’ e ad averne cura.

La situazione attuale sembra migliorare, ma c’e’ tanto da fare.

Operazione Taranto da pulire nasce dal bisogno di una nuova ondata d’amore capace di investire la città a vari livelli.

Taranto sta vivendo un momento favorevole, perché la città non è più solo conosciuta per i veleni ma anche per il suo patrimonio culturale e naturale.

Tutti noi cittadini abbiamo il dovere di contribuire al recupero di immagine della nostra città.
Dobbiamo ripartire da un percorso di rieducazione civica basata basata sull’esempio e sull’azione della collettività unita da fini comuni.

Così, sei donne tarantine, Simona Buonsanti, Giorgia Buonsanti, Titti Lenoci, Alessandra Laghezza, Clementina Vivenzio e Annalisa Rizzo, hanno lanciato un sasso nello stagno e invitano tutta la cittadinanza  a scendere in piazza in maniera operativa e a ripulire manualmente le piazze del borgo cittadino che sono il nostro biglietto da visita per i turisti.

L’invito è per il prossimo 12 Novembre, Domenica, ore 8.30.

Operazione Taranto da Pulire è questa.
Con il patrocinio e l’assistenza del Comune di Taranto.

Per ulteriori informazioni, è possibile seguire o iscriversi al gruppo Facebook ==> https://www.facebook.com/groups/2071972669728032/?ref=br_rs

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter