Taranto Città della gioia e dei bambini grazie a Mister Sorriso

Taranto Città della gioia e dei bambini grazie a Mister Sorriso

Mister Sorriso ha iniziato la sua opera portando la gioia ai tanti bambini ricoverati in ospedale. Oggi prosegue inaugurando nuovi parchi e giochi per tutti

Mister Sorriso è un’onda inarrestabile che sta travolgendo tutti i bambini di Taranto
E’ un’onda anomala di gioia e allegria che non si ferma mai. Che sconvolge le stanze dei malumori e dei silenzi assordanti. E’ un pensiero positivo che si tramuta tutti i giorni in azione e che porta con sé tutto l’amore di un uomo che fa tutto questo per niente.

In un mondo dove nulla è dovuto, dove tutto sembra perduto e dove vige la strana regola do ut des, Mister Sorriso dà tutto in cambio di niente.

Recentemente ho avuto l’onore e il piacere di incontrare il presidente di questo straordinario movimento fatto di persone e azioni. Gli ho chiesto da cosa fosse originato tutto questo amore. Mi ha risposto con tutta la semplicità di questo mondo. Mi ha risposto così: “L’ho fatto perché qualcuno se ne doveva occupare. Perché qualcuno doveva occuparsi della gioia di tanti bimbi meno fortunati dei nostri figli“.

Mister Sorriso è un’organizzazione di volontariato, fondata nel 2001 da Claudio Papa.
Ha iniziato ad operare con la clownterapia  in vari ospedali di Taranto, quali il SS. Annunziata, il Moscati e poi a Castellaneta e Grottaglie. 
Il suo esordio ha visto portare l’allegria nelle stanze dei vari reparti di Pediatria. Non solo allegria, ma poi anche TV e frigoriferi.

Sono stati 16 anni di progetti realizzati anche fuori gli ospedali, rendendo meno difficile la vita ai bambini con difficoltà motorie: nella piscina comunale Mister Sorriso ha dotato la struttura di apposite sedie a rotelle e di ambulatori specializzati per disabili. Lo scopo delle sedie a rotelle è di rendere finalmente autonomi i bimbi che intendano usufruire delle docce.

A fine novembre 2016, è stato realizzato il primo Parco della Gioia nel quartiere Tramontone di Taranto. Precisamente in via Federico II. Il parco è stato apprezzato in tutta Italia per la sua elevata inclusività. Ciò significa che, in questo posto straordinario, tutti i bambini hanno le stesse possibilità di giocare, indipendentemente dalle proprie condizioni fisiche. Non ci sono barriere. Non ci sono ostacoli. Qui tutti i bambini possono divertirsi e giocare senza limiti. 
Il Parco della Gioia è stato realizzato in area in concessione comunale con fondi provenienti da donazioni volontarie o dai 5 per mille.

Come se non bastasse Mister Sorriso ha pensato anche ai bambini ipovedenti con lo speciale percorso d’acciaio in cui, ad accoglierli, vi sono pannelli sensoriali, musicali e tattili. E poi ancora il magnifico Ponte dell’Allegria con percorsi speciali percorribili con le carrozzine. 
Mister Sorriso non conosce sosta. Ogni mese c’è un pensiero per tutto, un evento che distende e rallegra. Un esempio per tutti sono i giochi dedicati agli ammalati di Alzhaimer.

Le sorprese non finiscono mai! Il prossimo venerdi 16 giugno c’è la Notte delle Girandole, l’evento che chiama i bambini a realizzare speciali girandole all’interno dei tanti laboratori allestiti per l’occasione.
Nella stessa serata, Mister Sorriso dedicherà alcune strutture gioco ai bambini che non ci sono più: alla presenza delle loro famiglie, su alcuni giochi verranno apposte le targhe che ricorderanno i loro nomi, affinché possano continuare a vivere attraverso il sorriso degli altri bambini.

Visita il sito web http://mistersorriso.wixsite.com/mistersorriso

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter