Ultime news

I negozi Made in Taranto sostengono «Plasticaqquà»

«Plastiqquà Taranto»

Se vogliamo che turisti vengano a Taranto, facciamo in modo da tenerla pulita. Per questo i negozi Made in Taranto aderiscono al movimento cittadino «Plasticaqquà» sostenendolo con azioni mirate

Incuria e abbandono sono spesso causa del degrado che circonda le città. Tonnellate di spazzatura affollano i nostri litorali pure in corrispondenza di luoghi molto frequentati da cittadini e turisti, rendendoli poco attrattivi e azzerando i tanti tentativi di fare della città di Taranto un centro urbano decoroso e apprezzato. Tra i rifiuti, i più pericolosi sono quelli in plastica. I materiali plastici hanno tempi di decomposizione molto lunghi e questo processo causa il rilascio di sostanze tossiche per i pesci e quindi anche per noi che siamo soliti cibarcene. La plastica è anche una delle principali cause della moria degli animali marini. Uccelli marini, pesci, cetacei, tartarughe e anfibi ingoiano I piccoli frammenti colorati scambiandoli per delle prede, ed inevitabilmente muoiono per intossicazione o soffocamento.

Da queste considerazioni è nata l’idea di arginare questa emergenza con la costituzione di un progetto di cittadinanza attiva, a cui tutti possono prendere parte, denominato «Plasticaqquà Taranto». Il progetto prevede la raccolta sistematica di rifiuti galleggianti e materiale plastico delle nostre coste e, laddove possibile, delle aree marine che lambiscono diversi punti della città. specie in corrispondenza di coste e aree marine. «Plasticaqquà Taranto»organizza sovente delle giornate dedicate alla pulizia di aree non solo di interesse turistico, ma anche di lembi costieri mai frequentati, spiagge e zone marine adiacenti le aree industriali. Ma si occupa anche di fare informazione, di diffondere il civismo e di denunciare responsabilità e mancanze anche attraverso l’arte e tramite mezzi che stimolino la partecipazione.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI gratis al servizio Newsletter

Da tempo noi di Made in Taranto abbiamo osservato questi straordinari ragazzi del movimento «Plasticaqquà». Ne abbiamo apprezzato il valore, la tenacia, la capacità di non fermarsi a mere operazioni di informazione e di denuncia. Questi ragazzi vanno ben oltre. Prestano le loro intelligenze e le loro mani ad un territorio che chiede aiuto. Colmano il silenzio delle istituzioni e degli organi di controllo. Agiscono con responsabilità ed effetto. Per questo e per molti altri motivi, abbiamo deciso di contribuire anche noi al movimento «Plasticaqquà» in qualità di negozi Made in Taranto interessati al territorio e al suo sviluppo.

Se vogliamo che Taranto diventi una città turistica, dobbiamo prima occuparci di tenerla pulita e di fare in modo che nella gente alberghi una nuova sensibilità. Riteniamo infatti che un territorio pulito e curato giova all’economia perché attrae investimenti, turisti, imprese. Un territorio pulito e curato giova anche allo spirito di chi lo osserva anche solo di passaggio, ristora la mente, la riempie di nuovi stimoli. Eppoi noi adulti abbiamo il dovere di lasciare ai nostri figli un mondo migliore, sul quale possano costruire i loro sogni meglio di come l’abbiamo fatto noi.

I negozi Made in Taranto hanno deciso dunque di sostenere il movimento «Plasticaqquà Taranto» con azioni mirate: acquistando attrezzature, partecipando alle azioni di raccolta insieme a questi ragazzi e contribuendo alla diffusione dell’informazione.

Per contattare «Plasticaqquà Taranto», è possibile accedere anche da qui

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI gratis al servizio Newsletter

Top Reviews

Video Widget