Marina di Lizzano: area giochi e approdi turistici al posto del parcheggio

proposta di un’area attrezzata con parco giochi, zone relax e approdi turistici a Marina di Lizzano da realizzare in collaborazione tra associazioni ed Enti

Marina di Lizzano è ad oggi prevalentemente sede di una lunga schiera di abitazioni, dune abbandonate, mare straordinario e qualche stabilimento balneare. In questa località si vive isolati da qualunque idea di contesto turistico. E’ meta però di numerosi vacanzieri residenti o di turisti informati che prediligono questa zona per il mare splendido e, a tratti, incontaminato. La zona presenta numerose opportunità sul fronte economico, commerciale e turistico.

L’area di Marina di Lizzano presa in esame è in particolare quella della località Conche, oggi pressocché scambiata per un parcheggio o, nella peggiore delle ipotesi, per area zona camper non attrezzata. Nel sito sono presenti pochi e isolati esercizi commerciali utilizzati per lo più dai residenti. Nelle calde sere estive, regna il deserto. Non c’è passeggio e non vi è motivo per frequentarla data l’assenza di infrastrutture, servizi o attrazioni turistiche degne di tale nome. Le uniche attività presenti concernono il rimessaggio di piccole imbarcazioni e piccoli servizi di ristoro.

Ecco, la situazione attuale:

conche-1 concheLido Conche

Sui tavoli istituzionali giungerà nelle prossime due settimane la nostra proposta di trasformare l’area in questione in un parco attrezzato con giochi, attività per il relax e lo sport in mare, oltreché in un approdo turistico organizzato per barche a vela, yacht e piccole imbarcazioni in genere. La proposta prevede il coinvolgimento di enti e associazioni e, tra questi, il Comune di Lizzano e la rete di aziende, artigiani, commercianti e imprese Made in Taranto.

Marina di Lizzano potrebbe sfruttare la grande area attualmente adibita a parcheggio selvaggio nei pressi della località Conche e trasformarla in un parco caratterizzato da verde e aree dedicate al relax, alla cultura, allo sport, allo svago. Tante sono già le aziende della rete Made in Taranto interessate ad un investimento in zona che diventerebbe in poco tempo vero e proprio attrattore turistico.

La pressione turistica e antropica che subisce l’area costiera durante il periodo estivo rischia di comprometterne il valore del paesaggio. I flussi turistici non regolati rischiano di aggredire il territorio senza produrre ricchezza. Inoltre, tale aree costiera soffre di una cronica carenza infrastrutturale che pregiudica una corretta gestione di attività quali la nautica da diporto. La mancanza di posti barca o di approdi attrezzati rappresenta un fattore d’isolamento che impedisce una buona fruizione di questo territorio di pregio.

La nostra proposta intende quindi conferire grande slancio alla naturale vocazione turistica di questa porzione di Marina di Lizzano. La realizzazione di una banchina di approdo consentirebbe di creare una passeggiata a diretto contatto con l’acqua e di ricucire un più stretto rapporto tra la terra e mare. In estrema sintesi, stiamo proponendo di realizzare un progetto per una infrastrutturazione leggera della costa.

Ecco come potrebbe diventare l’area in questione:

marina-di-lizzano-area-attrezzatamarina-di-lizzano

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top