Attrazioni ed Escursioni

a San Marzano, il Falò più grande e antico in Italia dal 1866

a San Marzano (provincia di Taranto), ogni anno si ripete la celebrazione dell’accensione del Falò più grande, antico e suggestivo d’Italia

(foto: destinazionegargano.it)

18 e 19 marzo dalle ore 15 alle 23, a San Marzano torna l’appuntamento con uno degli spettacoli più suggestivi d’Italia: è il Falò di San Giuseppe!

In onore del Santo, tra canti, suoni e balli al ritmo della caratteristica pizzica, sfileranno per il borgo circa una quarantina di carri carichi di fascine e tronchi di legno di ulivo.

Questi ultimi verranno poi disposti a terra alla periferia del paese affinché poi venga fatta ardere dando luogo al tradizionale Falò.

L’altra particolarità è il tradizionale inchino dei cavalli dinanzi alla statua del Santo protettore.

Il Falò di San Marzano è il Falò più grande e antico in Italia dal 1866.
Il rito si svolge ogni anno il 18 marzo dalle ore 15 alle 23. Le fiamme del Falò ardono fino all’alba, dando calore e benaugurio.

L’ origine del Falò di San Marzano ha radici antichissime, agli inizi dell’ 800. Erano gli anni della miseria.

Ma un anno in particolare, a causa delle rigide temperature e dell’ eccessiva povertà, gli abitanti del paese decisero di rinunciare ai piccoli falò che abitualmente venivano offerti a S. Giuseppe nei vicoli.

Durante la notte della vigilia si scatenò sul paese un violento nubifragio che divelse molti alberi nella campagne.

L’evento fu interpretato come un atto punitivo del Santo.

I saggi del paese decisero allora di offrire a S. Giuseppe un unico grande falò da accendere su di un’altura, cosicché potesse essere visto dai paesi limitrofi.

Da allora, la processione dei carri e delle fascine rimane un momento sacro ed emozionante per gli abitanti del luogo.

Maggiori informazioni:
www.fondazioneterradotranto.it/2013/03/16/le-fascine-di-san-marzano-di-san-giuseppe-taranto

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

Top Reviews

Video Widget