Guarda che mare 2

Siamo sempre in terra di Taranto. Guarda che mare. Sali con noi in volo a bordo del drone Walkera QR X305 e lasciati andare (Thanks to Maurizio Barbato)

Tempo fa, grazie all’apporto speciale di Pino Aprile, eravamo andati in giro per le zone di Castellaneta Marina, Ginosa, San Pietro in Bevagne ad ammirare lo splendido mare. Questa volta, grazie all’amico Maurizio Barbato, andiamo ad esplorare le incantevoli spiagge di Marina di Lizzano, e, poi, la baia di Lama, entrambi rispettivamente a soli 20 km e 4 km da Taranto.

Dunque saliamo a bordo al drone Walkera QR X305 e spicchiamo in volo su queste lande ancora incontaminate dal cemento e dalla forza ignorante dell’uomo ingordo. Qui voliamo sul passato che può diventare futuro sostenibile, progresso consapevole, rispetto assoluto per la natura.

 Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI gratis al servizio Newsletter

In questo mare puoi ancora tuffarti tra le tonalità dell’azzurro e del celeste e ammirare dune di sabbia protetta da una macchia mediterranea diffusa e profumata. Puoi lasciarti poi asciugare al sole disteso su una sabbia sottile e morbida disegnata ogni giorno dal vento e dall’acqua. E infine passeggiare tra i profumi delle essenze di timo,  erba stella, ammofila, giglio di mare, soldanella di mare, il papavero delle sabbie, il ravastrello, il finocchio marino. Non di rado ci si imbatte anche in piante di lavanda e di ginestra che riempiono di colore queste lande così distanti dai centri urbani.

E allora via, libriamoci in volo!

 Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI gratis al servizio Newsletter

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top