Decidi tu lo stipendio che meriti, la proposta de El Cohiba 59 che assume

proposta El Cohiba 59

El Cohiba non smette di stupire: dopo averci mostrato le incredibili immagini di un matrimonio rock in spiaggia, ora presenta una proposta del tutto inaspettata

La proposta de El Cohiba 59 giunge come un fulmine a ciel sereno. E’ di quelle destinate a scuotere il mondo imprenditoriale e a scatenare chissà quante polemiche.

Ma è tutto vero: El Cohiba 59, nota struttura ricettiva del litorale ionico salentino in Marina di Pulsano, lancia proprio questa sfida: “Decidi tu lo stipendio che pensi di meritare“.

E’ uno slancio assolutamente coraggioso, bisogna ammetterlo. 

Si sa infatti che l’essere umano è spesso portato a sopravvalutarsi o ad approfittare lì dove trova qualcuno disposto ad assecondarlo.

Ma Aldo Tagliente, intrepido imprenditore, capitano de El Cohiba 59, non vuole sentire più scuse. 

Purtroppo la stagione è cominciata e il personale scarseggia. C’è chi dice che la colpa sia degli “imprenditori che non pagano” e c’è che chi punta il dito contro il reddito di cittadinanza.

E poi c’è lui, Aldo che non ne può davvero più e ammette di essere stanco della continua tiritera sulla questione che rischia di far collassare tutte le strutture ricettive

La proposta vuole tentare di chiudere una volta per tutte l’argomento sulle retribuzioni ritenute non all’altezza delle capacità e degli sforzi dei lavoratori più meritevoli.

Così, Tagliente taglia la testa al toro (è il caso di dire) e propone di ribaltare le sorti del comparto: per il suo ristorante ricerca camerieri, baristi, aiuti chef, cuochi, pizzaioli e personale da destinare all’accoglienza di bar, lido, ristorante, pizzeria e gelateria.

A queste persone chiede 2 cose:

  1. un curriculum vitae
  2. una proposta di retribuzione all’altezza delle proprie aspettative.

Ora tocca a voi. In bocca al lupo!

Vuoi essere sempre aggiornato?
ISCRIVITI al servizio Newsletter

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top