un parco degli Ulivi a Taranto San Vito: proposta della Pro Loco

un vero e proprio parco degli Ulivi a due passi dal mare, è questa l’idea lanciata Carmen Ture (presidente Pro Loco San Vito) insieme a Made in Taranto

Carmen Ture
Carmen Ture, presidente Pro Loco San Vito, amministratrice Tursport e associata Made in Taranto

Carmen Ture, presidente della Pro Loco San Vito e associata Made in Taranto in qualità di amministratrice del polo turistico sportivo Tursport, ha lanciato l’idea di un parco degli ulivi da istituire in località Taranto San Vito. L’idea di Carmen ha preso spunto dall’iniziativa di Made in Taranto, Camera di Commercio e Banca Popolare di Puglia e BasilicataAdotta un ulivo per Natale” con cui si è voluta esprimere solidarietà agli agricoltori del Salento che, in questi mesi, sono messi in ginocchio dalla Xylella.

Il parco degli Ulivi vuole essere una nuova occasione di dialogo e confronto tra cittadini, istituzioni, associazioni che hanno a cuore la propria Taranto; una città con poco verde e scarsi spazi dedicati al tempo libero, come appunto parchi e luoghi di aggregazione green.

L’iniziativa nasce dalla collaborazione tra Pro Loco San Vito e Made in Taranto ed è rivolta a tutti: cittadini, commercianti, imprese, bar, associazioni, studi medici di Taranto San Vito. Il parco nascerà con l’acquisto di almeno 50 ulivi tutti con le stesse caratteristiche: altezza 2 metri circa e di 5 anni di età. Il costo di partecipazione è di 100€ e dovrà essere versato all’atto della consegna al vivaista.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

Mettere l’ulivo al centro di un’iniziativa natalizia è anche un modo per dare nuovo slancio al tema delle produzioni olivicole che sono il cuore della nostra agricoltura e possono diventare il perno di un nuovo modello di sviluppo che affonda le sue radici nella parte più vera e profonda della nostra identità.
L’ulivo è tradizione e modernità, passato e futuro. L’olio d’oliva è l’ingrediente principale della nostra cultura del cibo, di quella dieta mediterranea che è diventata patrimonio immateriale dell’Unesco, che è garanzia di qualità e di genuinità in tutto il mondo. L’ulivo è il simbolo della Puglia, patrimonio della nostra regione, del Mezzogiorno, dell’intero bacino del Mediterraneo.

Cinquanta alberi in più non risolveranno la questione, ma innescano un circolo virtuoso di comportamenti, di rispetto del bene pubblico, di riutilizzo delle risorse, di civiltà.

Chiunque fosse interessato ad approfondire può contattarci compilando il seguente form di contatto:

* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori

Con l’invio del messaggio, autorizzi automaticamente Made in Taranto al trattamento dei tuoi dati limitatamente alla presente iniziativa ed in base al D. Lgs. 196/2003

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top