Attrazioni ed EscursioniMasserie, frantoi oleari e cantine

Dormire in un trullo: ecco dove vivere un’emozione indimenticabile

Simili a dei coni di pietra poggiati su muri di zucchero, i trulli di Puglia incantano gente proveniente da ogni parte del mondo

C’è qualcosa di magico nel dormire in un trullo, antica dimora contadina che che qualcuno ha paragonato a dei coni di pietra miracolosamente poggiati su muri che paiono di zucchero.

La storia di queste particolari costruzioni inizia nel quindicesimo secolo quando un Editto del Regno di Napoli sottopose ad una tassa ogni nuovo insediamento urbano.

I proprietari terrieri per evitare il pagamento di dazi imposero ai contadini che lavoravano le terre di costruire “a secco” le loro abitazioni cosicchè potessero essere configurate come precarie e fossero facili da demolire.

L’ingegno e la maestria dei costruttori volle una configurazione semplice ma solida di forma tonda per far sì che il tetto a cupola fosse autoportante.

Decorata con disegni e simboli molto spesso di ispirazione religiosa la copertura del trullo si concludeva con il pinnacolo, una sorta di “firma” dell’artigiano che lo aveva realizzato a cui molti attribuiscono significato esoterico.

Chi desidera vivere l’esperienza di dormire in un trullo può farlo nell’incantevole terra degli ulivi secolari della Murgia. Qui, tra paesaggi bucolici e atmosfere fiabesche, nel cuore della Valle d’Itria, c’è “Trullo Antico”.

La struttura si trova a Martina Franca e comprende diversi appartamenti comprensivi di camere e verande che sembrano essere rimaste sospese nel tempo, permettendo a tutti di vivere un soggiorno all’insegna della semplicità e della pura bellezza.

Chiama ora al 327 473 2564 per saperne di più oppure visita la struttura on line attraverso le foto che ti mostriamo qui:

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività?
ISCRIVITI al servizio Newsletter

Top Reviews

Video Widget