Attrazioni ed EscursioniMasserie, frantoi oleari e cantine

Una giornata da pastore, l’itinerario per rivivere le antiche transumanze

Una Giornata da Pastore è l’incredibile itinerario turistico aperto a tutti per riscoprire origini, profumi e radici del territorio tarantino

Una Giornata da Pastore è il nuovo modo di fare percorsi, camminare, imparare, degustare, di vivere il territorio a 360° per rivivere le antiche transumanze di pastori, in un mondo fatto di semplicità, genuinità e generosità.

Chi l’ha vissuta la racconta così: «Entriamo nell’ovile per invitare le capre ad uscire per il consueto pascolo quotidiano. Lo sguardo cade sui particolari proprio di queste capre. Sono capre joniche. Le riconosciamo per via delle lunghe orecchie».

La capra jonica è la razza tipica allevata a Taranto e derivante dall’incrocio della razza Maltese e successivo meticciamento selettivo. E’ una razza molto prolifica allevata maggiormente a Taranto e zone limitrofe. E’ molto rustica, particolarmente nota per il suo allevamento allo stato semi-brado e per il fatto di essere molto prolifica e feconda.

Le capre joniche sono caratterizzate dal mantello bianco e dal pelame fine, testa piccola e caratteristiche orecchie lunghe, grandi e pendenti.

«Liberate le capre, ci siamo diretti verso il bosco sul dolce pendio di Roccaforzata, piccolo borgo distante venti minuti da Taranto costruito su una piccola collina.  Il bosco è ciò che ha resistito ad epoche non troppo lontane, caratterizzate da cementificazione selvaggia e abusivismo diffuso.

Da qui abbiamo goduto di una vista eccezionale che si spinge sino ad oltre le sponde del Mar Piccolo.

E poi, lo straordinario silenzio, i colori di una terra in parte incontaminata, i profumi di erbe selvatiche e la magia di un clima mite.

Usciamo dal bosco per dirigerci verso la masseria La Ginestra dove i proprietari hanno organizzato una degustazione dei prodotti caseari di una bontà incredibile.

Qui è stata colta l’occasione per conoscere il prodotto da vicino, a cominciare dalla mungitura fino al processo di conservazione ed etichettatura del prodotto».

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

Una Giornata da Pastore è l’autentico percorso turistico pensato per rivivere gli antichi tragitti dei pastori delle bellissime masserie sparse sul territorio jonico.

E’ stato inaugurato il 12 aprile 2015 il primo dei percorsi ideati dalla prof.ssa Enza Tomaselli, profonda e appassionata conoscitrice del territorio.

L’iniziativa Una Giornata da Pastore è stata inaugurata in agro di Roccaforzata Faggiano, grazie alla collaborazione con i proprietari delle locali masserie Michele e Vincenzo Mero e del fotografo sempre presente Pino Calvo.

Si è partiti dalla masseria Mero in agro di Faggiano al seguito del gregge di capre joniche percorrendo sentieri calcarei e la pineta.

Qui, si è imparato a riconoscere molte erbe dalle proprietà anti-ossidanti, tra cui asparagi e cardi mariani.

E’ stata anche un’occasione stupenda per osservare meravigliose orchidee spontanee e per incantarsi ad osservare il movimento del candido gregge in un silenzio quasi irreale, dolcemente accompagnati dai cinguettii degli uccellini che ci osservavano dagli alberi.

Si è poi alla seconda masseria, LA GINESTRA, dove su un bel tavolo di legno scuro, i proprietari hanno organizzato una degustazione di tanti prodotti caseari di una bontà incredibile.

Qui è stata colta l’occasione per conoscere il prodotto da vicino, a cominciare dalla mungitura fino al processo di conservazione ed etichettatura del prodotto.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

E non poteva mancare il nostro caro fotografo che da sempre ci segue con grande passione: Pino Calvo

Top Reviews

Video Widget