I colori di Taranto tra mare, terra, ulivi, trulli e tramonti

Taranto è una terra che t’incanta e ti sorprende. Mille contraddizioni e mille colori. Sta a noi scegliere di che colore dovrà essere il suo futuro.

Queste foto le abbiamo scattate domenica 20 settembre 2015. Una giornata di pioggia in una terra arsa dal sole. Specie quest’anno. E’ successo come quasi ogni estate, specie quando è la più calda: d’improvviso il cielo si vela di nubi prima leggere, poi sempre più pesanti. Fino a nasconderne il suo azzurro intenso.

Ostone Marina di Lizzano

Noi abitanti di Taranto e provincia questa giornata ce la siamo un po’ goduta. Magari qualcuno s’è bagnato due volte. Prima in mare e poi sotto la pioggia. In un bagno ristoratore che ti toglie il sale dentro e fuori. Tra Marina di Lizzano, Torre Sgarrata, Lido Checca e Lido Silvana.

Trulli

Le dune, la campagna, il mare stesso e tutte le pietre che calpestavamo passeggiando oggi pomeriggio avevano il colore dell’azzurro. Un azzurro un po’ speciale. E’ quello che ti rinfresca dentro. Che ti ridà il respiro dopo un’afa che non è solo quella meteorologica.

Ulivi Lizzano

E così, un po’ presi da un insolito entusiasmo, armati di amore per questa terra, che è di Taranto, di Lizzano e anche un po’ di Torricella fino a Pulsano, abbiamo seguito la tempesta prima che scaraventasse al suolo tutta la sua energia. Fino a che non ci siamo immersi anche noi, prima nel vento e poi nella pioggia, pesante e leggera allo stesso tempo.

Lido Checca

E insomma, che dire?!?
Bella bella bella la nostra Taranto!

Lido Silvana

OstoneGard Rail

Marina di Lizzano 1

Marina di Lizzano 2

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top