Le nozze di Figaro, per la prima volta a Taranto in forma integrale

Sapevi che l’opera di Mozart “Le nozze di Figaro” non è MAI stata rappresentata in forma integrale a Taranto? Non perdere questa opportunità! Ci vediamo al Taranto Opera Festival il 22 e 23 gennaio al teatro Fusco!

Le nozze di Figaro è tra le più famose opere liriche in quattro atti di Wolfgang Amadeus Mozart e dell’intero teatro musicale.

L’opera fu scritta in gran segreto in quanto la commedia era stata vietata dall’imperatore Giuseppe II, poiché attizzava l’odio tra le varie classi. Fu solo dopo aver convinto l’Imperatore della rimozione delle scene politicamente più discusse che fu possibile rappresentare l’opera.

Le nozze di Figaro il 1º maggio 1786 fu messa in scena al Burgtheater di Vienna. Fu un successo strepitoso!

A Taranto non è mai stata rappresentata in forma integrale. Il 22 e 23 gennaio hai la possibilità di assistervi acquistando il biglietto o l’abbonamento alla stagione lirica 2021/2022 del Taranto Opera Festival.
Info e prenotazioni sul sito https://www.tarantoperafestival.it

La trama natta una storia di equivoci amorosi, sospetti, incontri clandestini e fughe: “il Conte d’Almaviva è invaghito di Susanna, promessa sposa di Figaro, e vorrebbe esercitare su di lei l’antico jus primae noctis, ma al tempo stesso è estremamente geloso della moglie, la contessa Rosina.

Per sventare i suoi progetti, Figaro, Susanna e la Contessa cercano di trarre in inganno il Conte, ma questi, a sua volta, trova aiuto nel maestro di cappella don Basilio, nella governante Marcellina e in Don Bartolo. A fare le spese della gelosia del Conte è il giovane paggio Cherubino, che corteggia tutte le donne del castello e viene perciò spedito alla “gloria militar”: anch’egli chiede soccorso a Figaro e alla Contessa per evitare di partire.

Marcellina e Don Bartolo, inizialmente intenzionati a far fallire le nozze di Figaro con Susanna (addirittura Marcellina vorrebbe sposare Figaro al posto di quest’ultima), scoprono che Figaro è loro figlio e passano dalla sua parte nella “battaglia” contro il Conte.

Giunge la notte risolutiva: il Conte incontra nel giardino la Contessa travestita e, scambiandola per Susanna, la colma di promesse amorose; a sua volta Susanna, nei panni della Contessa, viene avvicinata da Figaro, il quale però la riconosce, ma finge comunque di corteggiarla. Quando il Conte scopre la scena, chiama gente per strappare la Contessa dalle braccia di Figaro, la burla viene alla luce. Il Conte implora il perdono di sua moglie e le nozze di Figaro possono finalmente celebrarsi“.

Prenota ora il tuo posto in prima fila all’opera Le Nozze di Figaro (22 e 23 gennaio a Taranto).
Scopri di più: https://www.tarantoperafestival.it/le-nozze-di-figaro

Vuoi essere sempre aggiornato? 
ISCRIVITI gratis al servizio Newsletter

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top