Commercio, servizi e artigianatoI volti del cambiamento

a Taranto una scuola dell’infanzia paritaria montessoriana immersa nel verde

4.24Kviews

Nata grazie all’intraprendenza di Michela, giovane imprenditrice, questa scuola dell’infanzia paritaria montessoriana è un vero e proprio eden che sorprende

Questa fantastica e colorata scuola dell’infanzia paritaria montessoriana completa di Asilo Nido sorprende già per la sua ubicazione: si trova nel quartiere Paolo VI in una posizione strategica per chi vive o lavora in provincia, specialmente nelle zone di Crispiano, Martina Franca, Grottaglie, Monteiasi e Montemesola.

Denominata A Piccoli Passi, la struttura è completamente immersa nel verde.
Ed anzi, d’estate si arricchisce di una piscina che viene messa a disposizione dei più piccoli.

E’ caratterizzata da spazi incredibilmente grandi e ariosi e da uno staff giovane, competente, professionale e continuamente formato per rispondere alle moderne esigenze dei genitori che desiderino figli più pronti a raccogliere le sfide future.

A differenza del sistema tradizionale, dove l’educazione si identifica con un programma curricolare Nazionale applicato a un gruppo di bambini che devono uniformarsi ad un medesimo standard, la Scuola dell’Infanzia paritaria Montessoriana considera ogni bambino alla stregua di una realtà a se stante.

Con il metodo montessoriano, i bambini maturano un alto grado di serenità e autodisciplina, sostenuti da un’elevata motivazione personale.

I bimbi imparano moltissimo con grande naturalezza e facilità, utilizzando strumenti operativi personalizzati.

Molti bambini vivono una condizione di inquietudine, spesso abituati al tutto e subito.

Una Scuola dell’Infanzia paritaria Montessoriana fa in mondo che i bimbi abbiano il tempo di capire fino a che punto furberie, sotterfugi e piccoli dispetti in questa scuola non funzionino e di scoprire, a poco a poco, il piacere di accettare le regole comuni e di essere amati senza smancerie né false lodi.

Qui gli adulti non urlano, non puniscono, non mettono in evidenza gli sbagli; i compagni di conseguenza non giudicano, non disprezzano il compagno che sbaglia; spontaneamente lo aiutano, se necessario, in quel modo delicato e discreto che sanno usare i bambini immessi in un ambiente nonviolento, in una scuola di pace.

Il bambino indisciplinato, aggressivo e quindi infelice, a poco a poco migliora la sua condizione vitale e trasforma il proprio modo di comportarsi.  

Secondo Montessori, la libertà non può essere concessa, né donata: va costruita a poco a poco fin dai primi anni attraverso l’esercizio quotidiano della scelta indipendente e dell’auto-correzione, del fare in prima persona e del sentire la fiducia degli altri nelle proprie capacità di verifica.

Il bambino assorbe tutto ciò che ha intorno. Se sente parlare una lingua, la imparerà. Se ne sente due (o più) le assorbirà entrambe. Se è libero di manipolare gli oggetti che trova, imparerà a farlo correttamente.

Per questo, Montessori suggerisce di creare nelle nostre case un ambiente “a misura di bambino”.

Se la scuola è a misura di bambino, egli imparerà prestissimo a bere dal bicchiere perché gliene forniremo uno di dimensioni adatte. Potrà alzarsi e sedersi da solo se la sedia che gli metteremo a disposizione sarà abbastanza piccola e leggera da poter essere da lui stesso spostata agevolmente.

In un ambiente adatto, i bambini possono muoversi tranquillamente e non devono stare immobili e in silenzio ad ascoltare passivamente.
Possono alzarsi, camminare, sedersi a terra, discutere con i compagni.
Soprattutto, possono lavorare in autonomia ed imparare in maniera pro attiva.

A Piccoli Passi è, su richiesta, anche Asilo Nido e Scuola dell’Infanzia paritaria montessoriana bilingue (italiano e inglese).

E si trova a Taranto Paolo VI in viale del Lavoro 11B
Sito web: https://www.apiccolipassitaranto.it/
Telefono: 347 548 1397​

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI gratis al servizio Newsletter

Top Reviews

Video Widget