Agricoltura sostenibileI volti del cambiamentoUltime news

dal vino al succo di melograno, il futuro è roseo

Pomgrana

Dal vino al succo di melograno, per la coop. Pomgrana rappresentata dall’A.U. Giacomo Li Noci, il futuro è roseo grazie alla sua forte connotazione di valore, qualità e di espressione della volontà di riscatto e forza costruttiva.

melograniIn terra jonica c’è fermento. Non lo confermano solo le cifre ma anche e soprattutto le persone che, giorno dopo giorno, si stanno re-inventando con professionalità e determinazione per dar luce al giorno in cui Taranto e la sua provincia tornerà agli antichi fasti, la città di cui poeti di tutto il mondo tessevano le lodi.

Si stanno valorizzando le antiche capacità che ci hanno resi celebri in ogni dove. Si sta lavorando per migliorare il rapporto con Madre Natura e per esplorare nuove opportunità.

Dal vino al succo di melograno, per Giacomo Li Noci, il futuro è roseo grazie alla sua forte connotazione di valore, qualità e di espressione della volontà di riscatto e forza costruttiva.

uvaPer scoprirlo, è sufficiente fare un giro nelle terre di Grottaglie, dove Giacomo Li Noci ha adottato innovative tipologie di impianti per la coltivazione dei melograni e delle uve da tavola.

Si punta inoltre al risparmio idrico, al riutilizzo delle risorse naturali, ad un uso più attento dei terreni in chiave di eco-sostenibilità. Si punta persino al turismo con progetti di ampio respiro già sul tavolo delle idee per Taranto.

In queste terre, comprese tra il Monte della strega di Salete e Montemesola, si coltivano vitigni autoctoni grazie all’introduzione di nuovi metodi che prevedono l’uso di ampie vasche di raccolta delle acque irrigue e di quelle intercettate in funzione di un territorio notoriamente carsico. La distribuzione delle acque avviene mediante processi che ne misurano le necessità a seconda del clima, delle stagioni, delle condizioni del terreno. Tutto questo viene sapientemente abbinato a moderne tecniche di protezione degli apparati radicali delle piante, affinché venga limitata al massimo l’esposizione a fenomeni estremi quali siccità o piogge copiose.

vascaUna vera rivoluzione quella di Giacomo Li Noci che, entusiasta, ci guida fiero di sè in mezzo ai campi dove non possiamo fare a meno di notare una fitta schiera di melograni “ancora in fasce”, perché piantati solo da qualche tempo ma già colmi di quello splendore che domani sarà il frutto, poi il succo, poi lo sviluppo.

Case farmaceutiche, aziende cosmetiche ma anche produzione di genuini e gustosissimi succhi di melograno! E’ questo il futuro roseo che vogliamo raccontare. Un futuro “Made in Taranto” perché è da qui che vogliamo ripartire. Qui non si abbandona nulla. Si ricostruisce tutto guardando avanti con la stessa curiosità di un bambino che ha negli occhi il sorriso e la voglia di diventare grandi!

Per maggiori informazioni:
Giacomo Linoci
cell:3295662118
email: glinoci@gmail.com

Top Reviews

Video Widget