Sfruttare l’energia delle onde del mare al posto delle pale eoliche

40South_Energy-energia-onde-mareContro l’installazione delle anti-estetiche pale eoliche, a Taranto è possibile sfruttare l’energia delle onde del mare.

In una città come Taranto in cui lo sfruttamento delle risorse è stato particolarmente intensivo e spesso a danno anche del paesaggio, ecco una soluzione che non crea squilibri.

Stiamo parlando dello sfruttamento delle onde del mare per generare energia al posto dei pannelli solari o, peggio, delle pale eoliche. E’ una soluzione tutta italiana che privilegia dispositivi totalmente eco compatibili per generare energia.

L’idea è di Michele Grassi, pisano, laureato alla Normale di Pisa. Michele Grassi ha inventato nel 2005 un generatore in grado di trasformare in elettricità il moto delle onde marine. L’invenzione è diventata prototipo alcuni anni dopo.

Michele Grassi nel 2007 ho fondato la società 40South Energy a Pisa, trovando terreno fertile in Gran Bretagna, il cui mercato, a differenza di quello italiano, ha un elevato potenziale in funzione delle politiche di incentivo al settore particolarmente significative. A differenza di molti altri dispositivi simili, l’idea di Michele Grassi è stata brillante ed ha prodotto risultati eccellenti in quanto il suo dispositivo lavora in totale immersione e quindi non viene disturbato dalle eventuali tempeste.

Leggi ed approfondisci di più cliccando qui

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top