Ecco lo SPOT per TARANTO CAPITALE DELLA CULTURA 2022

“La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare” è il fil rouge dello spot per Taranto capitale della cultura 2022

(foto di copertina: Daniele Correnti)

Taranto Capitale italiana della cultura 2022, la Città dei Due Mari e dei Delfini è in finale insieme a Bari.

Per sostenere la candidatura, il Comune di Taranto ha creato uno spot il cui fil rouge è nella frase della scrittrice danese Karen Blixen “La cura per ogni cosa è l’acqua salata: sudore, lacrime, o il mare”.

E’ spot che va ben oltre la competizione perché descrive l’anima della nostra città, tra orgoglio e appartenenza, tra sacrificio e volontà di rinascita.

Insomma, un piccolo film che prova a far conoscere Taranto al mondo ma anche ad aiutare noi tarantini ad amare ancora di più questa nostra straordinaria terra.

Credits
Agenzia: Proforma
Regia: Pippo Mezzapesa

Qualunque sia il verdetto la Capitale Italiana della Cultura 2022 sarà un patrimonio condiviso di Taranto, Bari e della Puglia intera.

Per l’occasione, Taranto e Bari hanno stretto un patto con la Regione, che sosterrà strategicamente e finanziariamente le attività previste dal programma che dovesse risultare vincente nella corsa al titolo, ma anche parte di quello della città non vincitrice.

Nell’ipotesi che una delle due città sia insignita del titolo, quindi, l’altra città candidata e la Regione lavoreranno al suo fianco secondo le indicazioni di un accodo di programma quadro che punterà a una serie di obiettivi:

  • condividere le strategie e i programmi attraverso forme di coordinamento per la realizzazione di azioni di cooperazione in campo culturale;
  • aggregare le risorse umane, professionali, strutturali e finanziarie disponibili per garantire la miglior riuscita del programma;
  • promuovere un coordinamento a scala regionale per individuare politiche di marketing turistico-culturale che valorizzino le identità delle due città e dell’intera regione;
  • organizzare momenti di informazione e sensibilizzazione, in particolare presso i luoghi di educazione e alta formazione, per favorire la più ampia conoscenza del programma.

Pronti dunque per sostenere Taranto Capitale italiana della cultura 2022

Vuoi essere sempre aggiornato?
ISCRIVITI al servizio Newsletter

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top