Taranto è sempre più green grazie a chi la ama!

Giorno dopo giorno Taranto diventa sempre più green: gente volenterosa ha riempito di verde un’area sulla Circum Mar Piccolo

Ieri, domenica 14 febbraio 2016, a Taranto sul Mar Piccolo c’erano decine di persone di buona volontà intente a piantare alberi secondo le indicazioni di Fabio Millarte, presidente del WWF Taranto. Giovani, adulti, bambini, armati di zappa e bottiglie d’acqua hanno reso più verde alcune aree demaniali sulla strada che costeggia il Mar Piccolo.

Grazie a questi piccoli gesti, Taranto diventa più green, in linea con il sentimento di Cambiamento che coinvolge tutto il Pianeta dopo anni di cementificazione selvaggia.

Gesti come questi dovrebbero diventare quotidiani.
Essere decisamente parte delle nostre vite.
Non sarà certo un albero in più a cambiare il destino del mondo, ma di certo lo renderà un po’ migliore.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

Persino il gesto in sé genera gioia negli occhi di chi guarda questo mondo con quell’amore incondizionato e solenne che solo i più consapevoli hanno maturato.
Al di là del fatto che chi abbia piantato questi alberi facciano o meno parte di gruppi politici (Verdi Taranto), c’è da guardare molto oltre il muro delle divisioni. Tra le tante azioni di propaganda politica, questa è quella più sana, più onesta, più moderna. Inoltre non fa male a nessuno. Neanche a chi la pensa diversamente.

Più alberi per tutti.
Questo vorremmo che fosse il motto di una campagna politica senza simboli.
Oppure con tutti i simboli.
Di certo non ci stancheremo di sognare città invase da alberi di tutti i tipi, in cui godere di aria pulita e di aree verdi sia la regola e non l’eccezione.

Piantiamo alberi

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top