Taranto Opera Festival, spettacolo sul Mar Piccolo: il sogno possibile

spettacolo sul Mar Piccolo

Chissà che non diventi realtà già quest’estate il sogno di un Festival dell’Opera con spettacolo sul Mar Piccolo, oltre che in Villa Peripato

L’idea di mettere in acqua il palco del Taranto Opera Festival con uno spettacolo sul Mar Piccolo mi è venuta leggendo del bilancio positivo per la prima stagione a Nemoli per La Signora del Lago, lo spettacolo ideato e diretto da Gianpiero Francese.

Premetto che quest’anno il Taranto Opera Festival si svolgerà in Villa Peripato.
Clicca sul questo link per accedere al sito ed eventualmente prenotare ==> https://www.tarantoperafestival.it

Ma è molto probabile che ci sia qualche sorpresa quest’estate… Non posso svelare altro però!

Ma torniamo al caso di Memoli.
Lì qualche anno fa, Francese, con gli abiti di un fantasy musicale, ha raccontato la storia, la cultura e le tradizioni di un lembo di terra ai piedi del monte Sirino.

La scelta di Francese di raccontare alcune pagine di storia importanti del territorio, come il Sacco di Lauria, il Beato Domenico Lentini, l’Arpa di Viggiano, con la formula di un fantasy in chiave musicale, si è rivelata vincente ed è riuscita coinvolgere ed entusiasmare, sera dopo sera, il pubblico che ha affollato le tribune ai piedi del monte Sirino.

Un pubblico variegato, di tutte le età, proveniente dai paesi della Basilicata, dalle Regioni vicine, e da tutta Italia.
In scena, sul palco galleggiante e sulla sponda del lago, la storia di un giovane pescatore che incontra il suo popolo e lotta contro il male, i Corvi, per liberare la sua terra.

Per lo spettacolo sul Mar Piccolo, basterebbe un palco galleggiante.

spettacolo sul Mar Piccolo

Ci sono riusciti anche a Parigi, con il cinema galleggiante in un lago artificiale. 38 barche elettriche hanno permesso di godersi un bel film, cullati da un dolce dondolio.  

Stessa iniziativa anche a Venezia e a Napoli.

A Taranto sarebbe relativamente semplice. 
La realizzazione di uno spettacolo sul Mar Piccolo sarebbe agevolata dalle acque piuttosto calme e usufruendo delle numerose piattaforme e pontili costruiti nel tempo sulle sponde.

Il pubblico potrebbe assistere in barca oppure dalle sponde.

Che ne pensate?

Vuoi essere aggiornato riguardo notizie ed eventi a Taranto?
ISCRIVITI al servizio Newsletter

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top