Infrastrutture e mobilità

Grottaglie–Los Angeles in 2 ore. A Taranto, il primo SpazioPorto in Europa

Dal punto di vista infrastrutturale l’aeroporto di Taranto Grottaglie, già polo di eccellenza di rilevanza europea, presenta le caratteristiche idonee

L’aeroporto di Taranto-Grottaglie potrà diventare uno scalo per i voli spaziali suborbitali entro il 2020, secondo quanto deciso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, incaricando l’Ente nazionale per l’aviazione civile di attuare tutte le azioni necessarie per l’attivazione.

Taranto Grottaglie–Los Angeles in 2 ore.

Si tratta dei voli suborbitali, realizzati con velivoli simili agli Shuttle, in grado di viaggiare a 80-100 km di altezza.

E’ una tecnologia che prevede anche aeroporti, anzi spazioporti specifici.

In Italia il primo a essere autorizzato è quello di Grottaglie: “un’opportunità unica”,  ha commentato il presidente dell’Enac Vito Riggio nel corso della conferenza stampa in Regione Puglia tenutasi a maggio u.s.

L’obiettivo sembrerebbe quello di creare un tipo di turismo interessato alla visita degli impianti di quella che sara’ a tutti gli effetti una piccola base spaziale.

Dal punto di vista infrastrutturale l’aeroporto di Taranto Grottaglie, già polo di eccellenza di rilevanza europea dedicato al sostegno alle attività di ricerca e sviluppo del settore aerospaziale e allo sviluppo di nuove soluzioni aeronautiche sulle quali si sta concentrando l’attenzione delle eccellenze industriali del settore aerospaziale, presenta le caratteristiche logistiche e tecniche idonee per accogliere questo tipo di attività, quali:

» si trova in un contesto territoriale in cui grandi gruppi hanno avviato programmi aeronautici internazionali;
» dispone della pista di volo più lunga nel cuore del Mediterraneo e baricentrica rispetto ai porti di Brindisi e Taranto;
» presenta condizioni climatiche che consentono per tutto l’anno le attività di prova;
» si trova all’interno di un ambito territoriale salvaguardato dal punto di vista delle possibilità di espansione e dei vincoli urbanistici.

Nell’ambito di questo obiettivo che intende dotare l’Italia di risorse di alto livello in termini di ricerca e sviluppo, l’aeroporto di Taranto Grottaglie riveste un ruolo fondamentale quale infrastruttura sulla quale favorire l’insediamento di attività industriali orientate alla sperimentazione e test di nuove soluzioni aerospaziali e sviluppare l’integrazione tra trasporto aereo e aerospazio.

Ci chiediamo se non sia l’ennesima trovata politica del presidente di Regione Emiliano.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

Top Reviews

Video Widget