Resoconto anno 2015: ecco tutto il nostro impegno per Taranto

Ecco a voi il resoconto delle cose fatte nel 2015 ed altrettante ne stiamo programmando per il 2016, l’anno della Ri-Evoluzione di Taranto (e provincia)

Taranto versa in una condizione tale per cui c’è bisogno della collaborazione di tutti. Taranto (e provincia) necessita di idee e proposte. Soprattutto di persone fattive che sappiano guardare oltre tutto il male che ci è stato fatto.

Il territorio è pieno di ferite profonde.
Eppure conserva ancora risorse sufficienti a riscattarlo con dignità.
il 2016 sarà l’anno zero per noi tutti.
Probabilmente vi saranno nuovi sconvolgimenti sul piano politico ed economico, per questo non possiamo mollare proprio ora. Anzi, dobbiamo tutti impegnarci nel risanare questa terra da decenni di sofferenze, di soprusi, di angherie per non aver mai avuto un degno rappresentante al Governo centrale.

Il 2016 sarà un anno di ri-evoluzione.
Impareremo finalmente a camminare insieme, fieri di quell’amore sopito e che ora sta per risvegliarsi grazie all’azione instancabile di donne e uomini che credono nel bisogno di una Rinascita culturale ed economica del territorio. Già molto è stato fatto. Numerose sono le associazioni che continuano ad impegnarsi in nome del vero Bene collettivo.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? ISCRIVITI al servizio Newsletter

Noi di Made in Taranto ci siamo.
Nel 2015, abbiamo dato vita a numerose iniziative in campo sociale, commerciale e turistico.
Ora vogliamo fare di più, molto di più, grazie alla collaborazione di sempre più numerosi soggetti economici (negozi, artigiani, professionisti e imprese) e al sostegno di Enti come Camera di Commercio, Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Banca del Credito Cooperativo di San Marzano e Banca di Taranto.

Ce la possiamo fare.
Insieme.

Ecco le cose fatte nel corso del 2015:

VUOI UNIRTI A NOI?

Chiunque desideri unirsi al progetto può:

  • diventare sostenitore con un versamento libero minimo € 50,00/anno
  • diventare PARTNER (per negozi e imprese: in tal caso, oltre che sostenitore, entri a far parte del progetto di rete creato e promosso da Digida srl (quota di partecipazione a partire da € 350,00 (oltre IVA 22%) oltre al pagamento della quota “sostenitore” di cui sopra

BENEFICI PER I CITTADINI CHE SOSTENGONO MADE IN TARANTO

sostenitori e i partner hanno diritto ad ottenere i benefici accordati dalle Convenzioni con negozi, aziende, ristoranti, alberghi, masserie, centri sportivi, banche e assicurazioni. Dette Convenzioni danno diritto ad usufruire di sconti, servizi e agevolazioni che verranno comunicate tramite e-mail e sito web.

COME FARE PER UNIRSI A MADE IN TARANTO

Per fare richiesta di sostegno o di partenariato a Made in Taranto, è sufficiente compilare i campi del seguente form di contatto

* i campi contrassegnati con asterisco sono obbligatori


inviando questo modulo, autorizzi Digida srl al trattamento dei dati secondo il D.Lgs. 196/03 per le finalità connesse alla presente iniziativa

CONDIVIDI SUI TUOI SOCIAL
Back To Top