Mare, boschi, natura e paesaggi

Gigli di mare, testimoni del Rinascimento in Mar Piccolo

credits photo: dott.ssa Rossella Baldacconi

Silenziosi abitanti sottomarini del Mar Piccolo di Taranto, i Gigli di mare sono stati fotografati dalla ricercatrice Rossella Baldacconi

(credits photo: dott.ssa Rossella Baldacconi)

I Gigli di mare, propriamente detti crinoidi, sono organismi marini che appartengono alla famiglia degli echinodermi, lo stesso gruppo delle oloturie, dei ricci e delle stelle di mare.

A differenza degli altri, i Gigli di mare si nutrono captando piccole particelle alimentari sospese nell’acqua del mare, sfruttando anche le correnti che convogliano il cibo nelle braccia piumose.

I Gigli di mare hanno una struttura a raggiera aperta che consente loro di sfruttare a pieno il movimento dell’acqua che porta verso la loro bocca le particelle nutritive e i piccoli organismi (crostacei e protozoi unicellulari) di cui è composta la loro dieta.

La ricercatrice Rossella Baldacconi li ha fotografati.
Ecco, a noi spetta il compito di preservarli dall’abitudine umana a non volerne comprendere il valore e il senso.

Questi Gigli di mare si trovano nel Mar Piccolo di Taranto, a testimoniarne il Rinascimento. Per quanto, il vero Rinascimento parte dall’uomo e dalla sua capacità di andare oltre certi egoismi, lavorando in simbiosi con la Natura.

Vuoi essere aggiornato circa le nostra attività? 
ISCRIVITI al servizio Newsletter

credits photo: dott.ssa Rossella Baldacconi
credits photo: dott.ssa Rossella Baldacconi

Top Reviews

Video Widget