Eco Turismo

1.000 querce della pace per Taranto: prosegue la piantumazione

In occasione della “Festa nazionale degli alberi”, l’assessore Annalisa Adamo annuncia il prosieguo della piantumazione delle mille querce dedicate al progetto “Taranto Comune per la Pace”

L’assessore agli Affari Generali Annalisa Adamo, nella giornata della “Festa nazionale degli alberi” rende noto che andrà avanti la piantumazione delle mille querce della pace.

Si tratta del progetto “Taranto Comune per la Pace”.

«La campagna che ho promosso per la pace è anche una campagna per i diritti della natura. Si diffondono nel mondo dichiarazioni dei diritti delle piante, l’albero è sempre più diffusamente considerato come un soggetto di diritto, anche rispetto alle regole che disciplinano la proprietà umana. In armonia questa con questa nuova sensibilità, consapevoli delle fondamentali funzioni ecosistemiche dalle quali dipende la vita, abbiamo scelto la piantumazione delle querce come azione simbolica per seminare la Pace e diffondere la protezione dei diritti».

Taranto Comune per la Pace” inizia con un progetto emblematico definito “SEMINA LA PACE IN TERRA E MARE” per il quale adoperarsi su due diversi piani di azione come di seguito indicato.

FASE TERRA – “MILLE QUERCE PER LA PACE”

– Piantumazione di mille querce dedicate alla Pace anche in un’area a verde da rendere “PIAZZA (o PARCO) DELLA PACE” in collaborazione con i “volontari della pace”;

– progressiva e costante piantumazione di querce all’interno dei cortili di strutture educative e scuole di competenza comunale;

– creazione di nuove “aree della pace” in prossimità degli istituti di scuola media superiore;

– incontri con le scuole di Educazione alla Pace e alla Legalità, nonché di Educazione ambientale;

– al fine di “colorare” le nuove “aree della pace” è prevista la messa a dimora di piante di myosotis – fiore azzurro denominato “non ti scordar di me” – nonché la distribuzione di semi di questo fiore a scuole e parrocchie, affinché siano piantanti direttamente da bambini e ragazzi con il chiaro riferimento alla necessità di non dimenticare mai il senso profondo del concetto di pace;

– realizzare un “CONCERTO PER LA PACE” che abbia una sua puntuale ricorrenza;

– coinvolgere gli organi di informazione per realizzare una rassegna d’informazione e culturale sulla Pace denominata “NON TI SCORDAR DI ME” che costituisca un’adeguata cassa di risonanza di Taranto come Comune per la Pace.

FASE MARE – ”VELE PER LA PACE”

– Individuazione di un percorso ideale per una veleggiata dimostrativa, che confluisca in Mar Piccolo, da realizzare fra ottobre/novembre 2020, cooptando i velisti locali;

– coinvolgimento delle associazioni velistiche nella realizzazione di quanto necessario;

– previsioni di contatti istituzionali ed eventuali Protocolli di intesa con Capitaneria di porto e Marina Militare.

Vuoi essere aggiornato?
ISCRIVITI al servizio Newsletter

Top Reviews

Video Widget